Scegli la regione A 2 ore da A 2 ore da

PASQUA A ISERNIA

Le vacanze pasquali si stanno avvicinando e, complice le buone previsioni meteo, le città italiane si arricchiscono d’importanti eventi e manifestazioni, per godere di momenti di relax e uscire dallo stress lavorativo.
Se hai in mente di andare a visitare la bella città del Molise, Isernia ti consigliamo un evento religioso famoso in tutto il mondo: la processione del Cristo Morto. La processione è ancor più suggestiva dalla partecipazione di penitenti che indossano una tunica  ed un cappuccio bianco. I penitenti portano croci e simulacri raffiguranti la passione e la morte di Gesù; alcuni sono scalzi, in segno di penitenza. §
Nel Venerdì Santo di Isernia i simulacri religiosi hanno un'importanza fondamentale. La preparazione delle statue della Mater Dolorosa e del Cristo Morto è infatti eseguita da alcune donne anziane. Allestiti i simulacri processionali, inizia la preparazione dei vivi. I penitenti delle varie confraternite indossano le vesti e prelevano le loro croci, chiamate "Croci Calvario", con riferimento alla croce portata da Gesù sul Golgota. Sulle croci che riportano gli oggetti del martirio è riassunta tutta la vicenda della passione.
Isernia ed i suoi dintorni sono tutti da scoprire,  a Santa Croce di Mogliano ammirerete la Torre dei misteri; a Colletorto, città dell'olio troverete distese di uliveti secolari e tra le beltà architettoniche potrete visitare il Castello di Mogliano.
Campobasso, capoluogo di provincia e di regione è addossato al colle Sant'Antonio si trova l'antico centro storico risalente al periodo longobardo. Qui si trova la Cattedrale edificata nel 1504 e poi distrutta dal terremoto del 1805. Ricostruita in stile neoclassico oggi presenta un  campanile a cuspide maiolicata ed un incantevole porticato.